BLOG E ARTICOLI

perché discuterne è domenicano

Cerca
  • Domini Canes

Il Movimento Domenicano delle Famiglie e la Gioventù Domenicana

È in occasione della giornata nazionale della gioventù domenicana, celebrata a Roma il 30 aprile e il 1° maggio 2011 che nasce l’idea di dar vita a un movimento per le famiglie all’interno dell’Ordine domenicano. L’iniziativa prende spunto da una domanda pastorale molto semplice: come seguire in futuro i giovani che ora si radunano presso i nostri conventi?



La maggior parte di loro formerà una famiglia, pochissimi entreranno in convento. Conviene perciò offrire loro un accompagnamento che favorisce la realizzazione della loro vocazione coniugale-familiare: ecco concepita l’iniziativa “Movimento domenicano delle famiglie” (MDF). Da quel giorno alcuni frati, suore e laici domenicani insieme a coppie di sposi si stanno impegnando a dare forma a questo nuovo progetto.


“Il MDF vuole offrire a tutte le famiglie la possibilità di interpretare e di realizzare gradualmente la propria esperienza coniugale e famigliare alla luce del Vangelo attraverso la sapienza ed esperienza dello stile di vita domenicano.

fr. Christian Steiner, O.P.

Nello stesso tempo si propone di arricchire la vita ecclesiale, comunitaria, domenicana e la vita civile contemporanea, attraverso la vita nuziale e famigliare. La sua visione di Chiesa e civiltà si ispira al Concilio Vaticano II e vuole porsi in stretta comunione con l’epoca digitale nella quale sempre di più la famiglia umana si introduce.” (Statuto MDF, Obiettivo)


In questi primi dieci anni di vita il MDF si è esteso in varie regioni dell’Italia. La sua presidenza è formata da una coppia, un frate, una suora e una monaca che insieme al consiglio direttivo elabora il programma annuale a favore della vita delle coppie. Attualmente il MDF organizza la lectio divina mensile ogni ultimo mercoledì del mese via zoom sempre guidata da una coppia socia o monaca/suora/frate di MDF. Due volte all’anno il Movimento organizza un fine settimana al monastero domenicano di Pratovecchio (a novembre ed aprile) e durante l’estate la settimana domenicana delle famiglie o al mare o in montagna.



Da tre anni promuove il Centro domenicano di Studi familiari per la conoscenza approfondita della vita umana e cristiana della famiglia. I seminari possono essere seguiti da casa. Tutte le attività del MDF sono partecipabili via rete proprio per garantire la partecipazione a chi non può lasciare la propria casa per impegni familiari.


Con queste attività cerchiamo di realizzare la parola “movimento” che “nel linguaggio di san Tommaso d’Aquino può essere anche interpretata nel senso di “passare dalla potenzialità all’attuazione”, dal granellino all’albero di senape (Mc 4, 31-32): “realizzare”!



Il MDF vuole perciò contribuire alla realizzazione umana e cristiana delle persone che compongono le famiglie. La vita domenicana si articola intorno a quattro modalità di vita: predicare, studiare, contemplare-celebrare la liturgia, costruire vita comunitaria e democratica nei tempi e nei luoghi in cui ciascuno si trova a vivere. Il MDF desidera far scoprire a tutte le famiglie la capacità vivificante e liberante della vita cristiana e domenicana.” (Statuto MDF, Finalità)


Vi invitiamo di visitare il nostro sito www.movimentodomenicanodellefamiglie.com e le nostre pagine Facebook “Movimento domenicano delle famiglie” e “Centro domenicano di Studi familiari”.


fr. Christian-M. Steiner, O.P.

213 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti